FREEM MINDS

Freem

Uno dei tanti obiettivi di un’associazione sportiva è quella di legarsi con partners affidabili ed affermati nel mercato. Sport&Comunicazione ed Asd Motorsport sono continuamente alla ricerca di collaborazioni importanti, sia per consolidare la propria presenza nel settore sia per tutelare i propri iscritti. Da questa volontà nasce un’importante accordo di stretta collaborazione con l’azienda “FREE MINDS srl”, realtà giovane ma ampiamente consolidata e conosciuta nel mondo motoristico. Nata nel 2001 da un gruppo di amici accomunati dalla passione per la tecnologia e l’innovazione e come studio di ricerca e sviluppo per la progettazione di articoli sportivi per altri marchi, nel 2003 entra nel mercato con una linea di accessori per il karting. Nasce così il marchio FREEM, portando con i propri prodotti innovazione e qualità. Il buon successo porta alla creazione della linea FREEMRACING, omologando nel 2005 la tuta per il karting CIK-FIA, la più leggera sul mercato. Grazie ai buoni esiti, nel 2006 FREEM si orienta sui materiali ignifughi per il motorsport. Realizza una nuova generazione di tute, a cominciare dalla GT 61 P-FLASH che presenta la particolarità di non possedere alcuna sovrapposizione di materiali, regalando ergonomia, peso e traspirabilità alla tuta. Già da questo momento il concept aziendale si basa sulla fiducia e il contatto diretto con i team o il singolo cliente, fornendo prodotti personalizzati e su misura, dal design unico, elegante e sportivo. Alla fine del 2006, FREEM elabora una nuova idea e si rivela la prima azienda ad utilizzare le stampe ignifughe nel motorsport, già note in altre discipline sportive, rimpiazzando il ricamo con la stampa. Si sviluppa così un’intera linea di prodotti racing che garantiscono comfort, sicurezza e qualità.

Tutto questo, per i piloti iscritti alle due associazioni, si tramuta nella possibilità di poter usufruire a prezzi particolarmente vantaggiosi di tutti i prodotti FREEM, la prima azienda che è riuscita a fondere il fashion al motorsport.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *