MAURIZIO BARONE

Maurizio Barone nasce il 6 gennaio 1966 a Sanremo e immediatamente la sua vita comincia con una veloce corsa, non in prova speciale, ma all’ospedale Gaslini. Un piccolo ma fastidioso problema allo stomaco caratterizza infatti la sua nascita. Tutto il resto è una semplice ma inevitabile conseguenza dell’abitare tra le storiche prove del Rally di Sanremo e le affascinanti strade del Rally di Montecarlo.
L’otto gennaio 1978 il grande errore, o forse no, quello di comprare il suo primo numero di Autosprint. Fu amore vero, passionale, focoso, viscerale, colpa anche degli articoli scritti in quel periodo dal grande amico Guido Rancati. Ad ottobre dello stesso anno il primo rally da spettatore a Colle d’Oggia e a quel punto, il virus della passione era già insinuato nel suo animo. Il 1989 fu l’anno della svolta. Uscì dalla sede dell’ACI Sanremo con la sua prima licenza in mano per dare il via ad oltre 26 anni di carriera lungo le prove speciali di mezzo mondo, contornati da piloti diversi, incidenti, vittorie, gioie ma anche amarezze e delusioni. 26 anni di pura e vera passione.
La capacità di Maurizio di imparare, nel bene e nel male, da tutti i piloti e copiloti conosciuti negli anni, lo ha portato ad essere tutt’ora un professionale e stimato navigatore, ma la caratteristica che più lo differenzia dalla massa è quella della consapevolezza di poter ancora imparare molto.
Componente essenziale ed insolubile nella carriera di Maurizio la grande amicizia che lo lega a Luis Moya.
Un po’ di numeri che raccontano Maurizio Barone:
• 281 rally disputati
• 43 rally di campionato del mondo
• 32 rally di campionato Europeo/IRC
• 22 Rally di campionato Europeo Storico
• Mondiale Junior 2002 con Mirco Baldacci
• Vice Campione d’Europa 2011 con Luca Betti
• Terzo nel Campionato Europeo Storico 2013 con Enrico Brazzoli
L’impegno e la passione di Maurizio non sono limitati a bordo vettura, ma è anche Istruttore Codriver presso la Vittorio Caneva Rally School, tuttora la migliore scuola al mondo su asfalto. Inoltre gestisce un blog personale, Codriver 3.0, dove aiuta navigatori più o meno giovani dispensando preziosi consigli.