BUONI RISCONTRI PER GLI EQUIPAGGI IMPEGNATI AL 39° RALLY MILLE MIGLIA

Si chiude un 39° Rally Mille Miglia caratterizzato da tante emozioni e colpi di scena nelle varie prove speciali e da una giornata splendida sotto l’aspetto meteo. La gara, organizzata da Automobile Club Brescia e valida quale prima prova del Campionato Italiano WRC 2015, ha potuto contare su una cornice di pubblico degna della manifestazione lungo tutte le prove speciali, per arrivare poi a Piazzale Arnaldo a Brescia dove gli spettatori hanno potuto ammirare da vicino le spettacolari vetture.

Per avere la conferma della classifica finale si è dovuto aspettare l’ultima speciale dove, in classe R3C, Manuel Lugano e Alessandro Pozzi, quarti ma rallentati dalla rottura di un semiasse nella terza PS, si sono trovati sul gradino più basso del podio di classe dopo il ritiro di Gilardoni-Bonato nel trasferimento prima dell’arrivo. Gara di Lugano contrassegnata anche da una foratura, ma tutta la sfortuna della giornata è stata comunque ricambiata dal risultato finale. Buoni i tempi durante le prove speciali, esclusa naturalmente la terza segnata dalla rottura del semiasse, dove Manuel e Alessandro hanno saputo dimostrare tutto il loro potenziale rimanendo distanti solo dall’inarrivabile Roberto Vescovi.

Rally invece non concluso per Lino Lena e Nicola Decima, ritirati dopo tre prove speciali mentre erano primi in A6 con un buon distacco sui secondi di classe, mostrando incoraggianti prestazioni prima del ritiro. Rimane naturalmente il rammarico di aver perso una buona occasione per ottenere un buon risultato finale, ma per le prossime uscite la consapevolezza di potersi confrontare con i migliori c’è tutta.

Gara costante per Davide Cagni e Nicolò Salgaro, settimi in una combattuta classe N2 a bordo della loro Suzuki Swift. Per Nicolò comincia ora una lunga serie di appuntamenti, sia nel Campionato Italiano WRC che nel Campionato IRC. Un giovane navigatore già ricercato da piloti di tutte le categorie, a dimostrazione che la sua dedizione e costanza nel compito di co-driver comincia a dare i frutti.

Questo rally ha regalato tanti cambiamenti e avvenimenti, assolutamente un bellissimo modo per cominciare il Campionato Italiano WRC. Prossima tappa il 17 Maggio in Puglia per il Rally del Salento.

COMUNICATO POST GARA MILLE MIGLIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *