GIORGIO SERNAGIOTTO AL VIA DELL'ELMS 2016 ALLA 4 ORE DI SILVERSTONE

Nel primo round della serie internazionale il pilota trevigiano farà squadra con il pisano Lacorte e il debuttante milanese Schirò sul prototipo Ligier JS P3 Nissan classe LMP3 della Scuderia Villorba Corse proseguendo il progetto endurance denominato Road to Le Mans

La serie endurance internazionale scatta con la 4 Ore di Silverstone il 15-16 aprile e il pilota veneto, reduce dai test ufficiali di Le Castellet, porterà con i suoi compagni di squadra per la prima volta in gara la nuova Ligier JS P3 motorizzata Nissan di classe LMP3. In quella che sul tecnico circuito inglese è la prima partecipazione assoluta della scuderia Villorba Corse con questa tipologia di prototipi, alla guida si alterneranno appunto il pisano Roberto Lacorte, il trevigiano Giorgio Sernagiotto, che confermano il progetto “Road to Le Mans” inaugurato nel 2015, e il milanese Niccolò Schirò.

Sernagiotto: “Silverstone è uno dei templi del motorsport, molti dei miei idoli ci hanno corso e vinto, per me essere al via di un evento così importante è un onore! Come team siamo preparati e il prologo di Le Castellet ci ha dato morale, anche se poi soltanto la pista dirà il nostro valore. Sulla carta l’equipaggio e la squadra sono competitivi. Sono impaziente di lottare!”.

Sono 45, ben 20 in LMP3, le vetture che prenderanno parte alla 4 Ore inglese, che dopo le verifiche di giovedì si aprirà venerdì 15 aprile con due sessioni di prove libere da 90 minuti, la prima alle 9.00 e la seconda alle 14.45. Per i prototipi LMP3 le prove di qualificazione si disputano sabato alle 11.10, mentre lo start della gara è previsto alle 14.30 (le 15.30 italiane).

Giorgio Sernagiotto Pre Silverstone 2016