GIORGIO SERNAGIOTTO PRENDE LA “ROAD TO LE MANS”

SABATO 18 GIUGNO IL PILOTA VENETO AFFRONTA LA GARA CHE POCO PRIMA DELLA LEGGENDARIA 24 ORE OSPITA INSIEME PROTOTIPI LMP3 E VETTURE GT3 ASSIEME AL PILOTA PISANO ROBERTO LACORTEE SULLA LIGIER JS P3 NISSAN.

Il programma racing ribattezzato “Road to Le Mans” prende sempre più forma nel futuro di Giorgio Sernagiotto. Il pilota veneto assieme al driver pisano Roberto Lacorte affronterà per la prima volta il leggendario circuito francese di 13,6 chilometri in una gara extra-campionato che si disputa poche ore prima della famosa 24 Ore. L’evento è stato ribattezzato proprio “Road to Le Mans” dagli organizzatori dell’ACO Le Mans e oltre a rappresentare una grande opportunità per Sernagiotto, che nell’occasione tornerà al volante del prototipi Ligier JS P3 Nissan, ospiterà sia le sportscar di classe LMP3 normalmente utilizzate nella ELMS sia le vetture GT3 che animano la GT3 Le Mans Cup, campionato per il quale la gara di sabato 18 giugno varrà come secondo round.
Giorgio Sernagiotto: “Sono emozionato di poter correre a Le Mans nel contesto della 24 Ore, davvero una straordinaria opportunità e vogliamo fare bene. Sul circuito lungo ho già corso nel 2011 nel Ferrari Challenge, segnando pure la pole position, quindi, considerando anche la velocità di Roberto, abbiamo tutte le carte in regola per essere tra i protagonisti”.
Il lungo fine settimana di questa “piccola” Le Mans con 39 auto al via (20 LMP3 e 19 GT3) inizia mercoledì 15 giugno con le prime prove libere, in programma dalle 20.30 alle 21.30. Giovedì seconde libere dalle 14.30 alle 15.30 e qualifiche dalle 18.00 alle 18.30. Sabato 18 giugno di scena la gara, sulla distanza di un’ora, con semaforo verde alle 11.10 e cerimonia del podio alle 12.30, poche ore prima dello start della 24 Ore.

Giorgio Sernagiotto Le Mans 2016 Pre Gara Elms