NICOLA SARTOR E PIETRO OMETTO ESCLUSI DALL’ADAC RALLYE VOGELSBERG A CAUSA DI UN ERRORE DEI CRONOMETRISTI

L’EQUIPAGGIO HA RICEVUTO LA NOTIZIA DOPO IL PALCO D’ARRIVO, PERSI I PUNTI CONQUISTATI PER L’ADAC OPEL RALLYE CUP

Schlitz, 10 aprile 2017 – Il 24° ADAC Hessen Rallye Vogelsberg è giunto al termine, e con esso è ufficialmente iniziata l’ADAC Opel Rallye Cup 2017. Una gara nella quale i circa 80 partecipanti si sono dati battaglia fra venerdì e sabato lungo le insidiose strade dell’Assia tedesca.

Fra gli iscritti capaci di raggiungere l’arrivo nella cittadina di Schlitz presente anche l’equipaggio tutto italiano formato da Nicola Sartor e Pietro Ometto a bordo di un Opel Adam Cup. I due hanno mantenuto un ritmo costante il venerdì, per poi il sabato migliorare le prestazioni riuscendo a guadagnare molte posizioni nella seconda metà della giornata. Buona gara quindi, rovinata però dalla decisione, giunta dopo il palco d’arrivo, dell’esclusione dell’equipaggio a causa di un errore dei cronometristi. Un risultato che sicuramente dà morale ai due in vista delle altre gare della Rallye Cup, e che fa da rivalsa dopo lo sfortunato ritiro avvenuto nell’edizione dell’anno scorso, ma che allo stesso tempo lascia l’amaro in bocca per la decisione finale.

Nicola Sartor: “Gara sempre in crescita dopo quasi un anno senza salire su un’auto da rally. Nella prima tappa del venerdì le sensazioni erano buone; il sabato si è rotta la scatola guida e abbiamo dovuto affrontare le prime due prove speciali della seconda tappa in condizioni molto critiche. In assistenza ci hanno sostituito il pezzo danneggiato consentendoci di continuare e concludere la nostra gara, ma abbiamo pagato un ritardo in uscita dal parco assistenza. Dopo il palco d’arrivo abbiamo ricevuto la notizia di essere stati esclusi dalla gara causa un errore dei cronometristi che non ci era stato comunicato; parlavano solamente in tedesco e non in inglese e quindi nella nostra tabella di marcia non risultava nessuna anomalia.”

comunicato-stampa-sartor-ometto-post-gara-adac-hessen-rally-2017-adac-opel-rally-cup