POCHE SODDISFAZIONI PER MANUEL D'INCA'

Il Rally Città di Scorzè edizione 2014 restituisce un Manuel D’Incà non proprio soddisfatto dei risultati ottenuti in gara:

“Questa gara non è andata secondo le nostre aspettative, e dobbiamo capire il perché. Abbiamo iniziato il sabato con le ricognizioni su strade per noi mai viste, quindi abbiamo cercato di mettere giù bene le note al primo giro per poter poi sfruttare gli altri due per conoscere le strade. La domenica mattina si parte. Appena entrati nella prima Ps la centralina dell’interfono comincia a darci dei problemi. A causa di questa complicazione e presi un po’ dall’agitazione ci dimentichiamo di controllare la pressione degli pneumatici. In prova l’interfono ci abbandona del tutto, facciamo la Ps senza note guidando a vista e questo ci fa perdere ben nove secondi dai primi. Alla seconda prova fortunatamente riusciamo a sistemare l’interfono, controlliamo la pressione e finalmente possiamo fare la nostra gara guidando come sappiamo fare. Purtroppo i tempi non erano comunque buoni, prendevamo più ritardo sulla prova Noale da 3 km che non su quelle più lunghe. Questo è quello che non riusciamo a spiegarci, ma ora ci guarderemo i cameracar e cercheremo di capire i nostri errori. Nonostante tutto questo devo dire che lo Scorzè è un rally molto ben organizzato, con prove corte ma insidiose.

Ringrazio Stiore e Stiore Pack, Sport & Comunicazione per la gestione della mia immagine, Asd Motorsport, i ragazzi di Total Shoot Photo e Frutta e Verdura da Maurizio. E sicuramente un grazie speciale a tutta la mia famiglia e a tutti i miei amici e tifosi sempre presenti.”

_DSC1842

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *