SECONDO POSTO DI CLASSE FINALE PER ORIELLA – TOMMASINI AL CAMPIONATO ITALIANO WRC

Como, 24 ottobre 2016 – 35° Rally ACI Como che conclude il Campionato WRC 2016 e l’esperienza nel trofeo di quest’anno per Paolo Oriella su Peugeot 207 S2000. Navigato anche in quest’occasione da Sandra Tommasini, i due hanno corso le prove speciali del Venerdì con attenzione cercando di non prendere troppi rischi mettendo comunque in mostra una buona prestazione; strategia che hanno mantenuto anche nelle speciali del Sabato e che è valsa loro il podio nella loro classe alla fine della gara. Questo e i precedenti risultati nelle scorse gare di campionato sono valsi a Paolo Oriella il secondo posto generale nel CIWRC per quanto riguarda la classe S2000 e il Trofeo Michelin: sicuramente due piazzamenti più che onorevoli e che mostrano le abilità di Oriella in vista delle prossime gare e della stagione 2017.

Paolo Oriella: “Nonostante il difficoltoso avvio di inizio stagione siamo riusciti ad ottenere un risultato finale in campionato di tutto rispetto. Tutto questo è merito di tante persone, in primis sicuramente i nostri partners che hanno sempre dimostrato grande fiducia nei nostri confronti. Un immenso grazie va a Giorgio Gasparotto che ha reso possibile tutto ciò con grande determinazione e costanza. Ringrazio la mia scuderia Sport & Comunicazione e tutta la Delta Rally, i miei amici e tifosi che mi hanno seguito in tutte le gare. Grazie infine a Sandra, impeccabile come al solito anche in questa gara, e a Marco Zortea ed Enrico Gastaldello che l’hanno sostituita nelle 3 gare in cui lei non ha potuto esserci. Ora pensiamo già alla prossima stagione per arrivare pronti e competitivi fin da subito.”

Giorgio Gasparotto:” Di rally ci capivo e ci capisco poco o niente. Però ho vissuto una gran bella stagione, con sofferenze (Elba e Brescia), disperazione (Salento) e, alla fine, rinascita e soddisfazione, sia nel Trofeo Michelin, sia nel CI WRC. Credo che, quasi sempre, la convinzione, l’impegno e la voglia di non mollare, premino. Grazie (e bravi!) a Paolino Oriella e Sandra Tommasini per tutto, grazie a Enrico Gastaldello per il supporto fondamentale e grazie a tutti, compresi Riccardo Cappato, gli ultras, il capo ultras Luca Comunello, Manuel Bragagnolo, Claudio Oriella ed il “gruppo Fami Rally Team” (e tutti gli sponsor) per il divertimento e l’aiuto. Come sempre, la sconfitta ha pochi colpevoli, ma il successo è merito di molti!”

Paolo Oriella Rally di Como 2016 post gara