SILVIA ROCCHI E TANIA CANTON NON RIESCONO A CONCLUDERE IL 6° RONDE AC BRESCIA

L’EQUIPAGGIO FEMMINILE COSTRETTO AL RITIRO PER UNA USCITA DI STRADA

Sesta edizione della Ronde AC Brescia che si è dimostrata avvincente e divertente per il pubblico ai lati delle prove speciali. Fra gli iscritti non molto fortunata è stata la gara di Silvia Rocchi e Tania Canton su Renault Clio R3C del Team Destra 4, le quali erano partite con il piede giusto salvo poi essere costrette al ritiro sulla terza prova speciale a causa di una uscita di strada terminando la gara non nel modo sperato.

Silvia Rocchi: “Il morale è un po’ a terra dopo l’uscita di strada, ma in questo sport devi mettere in conto che cose del genere possono succedere. L’alternativa è non salire in macchina e fare a meno di mettersi in gioco. Un vero peccato, stavamo facendo una discreta gara fino al momento dell’incidente ma avremo modo sicuramente di rifarci. Un ringraziamento particolare a tutti i miei partners che continuano a sostenerci e a credere in questo nostro progetto e a Tania. Mi dispiace molto per come sono andate le cose per il team Speed Rally e la mia scuderia Destra 4 oltre che a Sport & Comunicazione”.

Rocchi Ronde Brescia 2016 post gara