TERZO ROUND DEL TUSCANY CHALLENGE 2014

Motori accesi questo fine settimana al Circuito di Siena per il terzo dei quattro appuntamenti in programma del Tuscany Challenge. Mauro Simoni si presenta in griglia di partenza forte del primato in classifica assoluta e con la consapevolezza di poter portare a casa un buon risultato.

Prima della partenza per il circuito il pilota Asd Motorsport: ” Veniamo da due week end consecutivi di gara, Sarno per il Trofeo G.Pagliuca e Muro Leccese per il Campionato Italiano. A Sarno, dopo la rottura del motore nel warm up, siamo costretti a montarne uno che utilizziamo per gli allenamenti ed interamente da revisionare. Con i limiti che aveva otteniamo comunque un buon 4° posto finale ma sopratutto abbiamo raccolto un po’ informazioni utili in vista del mondiale che si disputerà a fine stagione su questo tracciato. A Muro Leccese la sfortuna continua a non abbandonarmi, ma siamo comunque contenti del lavoro svolto. Per motivi di lavoro sono costretto a saltare tutte le prove libere. Quindi arrivo in pista e mi trovo a fare le qualifiche praticamente subito con una configurazione telaistica e motoristica improvvisata. Di conseguenza i tempi di qualifica vanno male. Due successive manche ottime, grazie ad un miglioramento progressivo del set up, mi consentono di classificarmi in 26ª posizione su 50 piloti partecipanti e quindi di qualificarmi per la finale. In gara 1 un’ottima rimonta fino al 13° posto, nonostante un difetto ad una gomma che si sfaldava mi abbia rallentato molto e fatto perdere delle posizioni sul finale. Accedo alla finale e mentre mi trovavo in 7° posizione si rompe la leva del cambio. Per essere la prima prova di un Campionato Italiano, dato il livello altissimo dei partecipanti, siamo comunque soddisfatti della prestazione. Ora ci presentiamo a Siena per il Tuscany Challenge e la motivazione è forte, siamo davanti in classifica e vogliamo confermare la leadership a fine week end.”

 

Simoni_Kart (1)

 

 

Simoni_Kart (2)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *