ALLA 42ESIMA ALPE DEL NEVEGAL OTTIMI RISULTATI PER DE GASPERI ED ALASTRA

La corsa in salita dell’Alpe del Nevegal, alla sua 42° edizione, è giunta al termine con i più di 100 partecipanti che hanno percorso i 5,4 km del tracciato varie volte fra le prove di Sabato e le due gare di Domenica portando tanto spettacolo lungo le strade bellunesi.

Fra i partecipanti ottima prestazione da parte di Isidoro Alastra su Renault Clio S1600, capace di sfruttare al meglio la sua vettura e che ha conquistato la seconda posizione nella sua classe a soli 1,14 secondi dalla vetta. Da segnalare la vittoria della manche nella seconda gara che però non gli ha comunque permesso di conquistare la vittoria.

Perfetto il week end di Cristian de Gasperi su Renault Clio Williams A7, anche lui al meglio nelle prestazioni mostrate e vincitore nella classe di appartenenza. La seconda manche, quella corsa sul bagnato, ha evidenziato una volta ancora le grandi capacità di guida del pilota bellunese.

Buona gara anche da parte di Mattia Ghion su Clio N3 e Emanuele Lodovichi su Peugeot 306 Rally RS4, i quali hanno raggiunto l’arrivo senza troppi problemi e con buone prestazioni mostrate.

Per quanto riguarda le auto storiche invece ottima gara di Dario Guidolin su Lancia Fulvia HF Montecarlo, il quale ha ottenuto il secondo posto nella classe TC1300.

Alpe-del-Nevegal-2016-post-gara