RONDE DELLE DOLOMITI

8° Ronde Dolomiti – Trofeo Alpago 2013

Quarti assoluti e secondi di classe FA6.

Il 23/24 novembre si è svolta l’ottava edizione del trofeo Alpago nella splendida cornice delle alpi bellunesi. I
n pochi si aspettavano di trovare il fondo stradale innevato nella prova speciale.
Una  variabile meteorologica che ha comparato questo ronde ad un piccolo Rally di Montecarlo. Moltissime infatti sono state le insidie causate dalla neve, dalla pesantezza del fondo ai  continui rivoli di acqua formatisi dal disgelo.
Al via, ancora una volta quest’anno, l’equipaggio Bizzotto G.-Simioni G. che insidiano immediatamente le vette della classifica e dopo  due prove speciali sono  addirittura in testa alla generale.
Ci dicono della performance: “E’ stata un’altra bella esperienza da archiviare positivamente. In queste situazioni climatiche, l’errore è dietro l’angolo e le sorti inevitabili.
Alla prima PS abbiamo spinto con moderazione per non prendere troppi secondi dai ben noti rivali di “classe”. Invece, con nostro stupore, eravamo noi quelli da battere.
Sapevamo però che con il miglioramento delle condizioni climatiche la concorrenza delle classi superiori ci avrebbe sopraffatto ed infatti abbiamo perso l’assoluta, ma per soli 12″.
Siamo felicissimi di aver concluso la stagione con un altro bel podio che per noi vale oro!
Ringrazio il mio fido co-pilota Giorgio Simioni che mi guida sempre impeccabilmente e mantiene la calma anche quando ti si spegne la centralina dell’interfono e lui la sostituisce a 120km/h in mezzo a strette strade montane.
Assoluta gratitudine al mio team, l’Asd Motorsport, alla Sport&Comunicazione, agli infreddoliti ma sempre più bravi ragazzi della Total Shoot Photo , a tutti i supporter che sostengono le nostre attività e gli amici che ci seguono anche nelle lunghe trasferte! GRAZIE DI CUORE A TUTTI!”

8° Ronde Dolomiti – Trofeo Alpago 2013

Il 23/24 novembre si è svolta l’ottava edizione del trofeo Alpago nella splendida cornice delle alpi bellunesi. In pochi si aspettavano di trovare il fondo stradale innevato nella prova speciale.

“Pensavamo di fare una buona gara invece, mi sono ritrovato nella prima PS con il posteriore troppo rigido a causa dell’assetto sbagliato che non mi permetteva di guidare alla perfezione. 

 

Alla fine della prima prova avevamo già preso 40 secondi. In assistenza i meccanici riescono a cambiarmi l’assetto migliorando di molto l’auto. Proprio grazie a questo la PS 2 è andata meglio e riusciamo ad abbassare il tempo di 20 secondi,  prendendone comunque sempre 20 dai primi. Purtroppo le altre due PS sono uguali.

Con le gomme che avevamo non si poteva assolutamente fare meglio. Sono dispiaciuto per questo amaro 5º posto di classe ma felice per il mio naviga Andrea Saioni, molto professionale e per l’esperienza fatta. Un grazie all’Asd Motorsport e a Sport&Comunicazione, a tutti i miei sostenitori ed ai miei amici sempre presenti lungo le prove.”

Il video di Bizzotto – Simioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *